Napoli 2015

programma serata convivio

NAPOLI – Show cooking, pietanze, approfondimenti scientifici, esibizioni teatrali e musicali e danza popolare: si è conclusa così la celebrazione della Dieta Mediterranea andata in scena ieri sera, presso Eccellenze Campane, grazie al Convivio Mediterraneo. Il format, ideato e registrato dalla Fondazione ITS BACT, è stato organizzato dalla stessa Fondazione e da Canservice, che si occupa di turismo da oltre 20 anni, per promuovere la Dieta Mediterranea in occasione di Expo 2015.

Il Convivio è uno dei pochissimi eventi culturali sulla gastronomia mediterranea, un percorso che unisce l’arte culinaria a spettacoli musicali e teatrali e ad approfondimenti scientifici. L’evento esclusivo ha previsto per 80 commensali una cena spettacolo per risaltare la dieta mediterranea e la storia artistica e culturale della Regione Campania, preparata con uno show cooking dallo chef della struttura ospitante. giovani talenti dell’ISIS Castelvolturno hanno replicato le ricette dello chef e hanno servito abilmente e in maniera impeccabile le pietanze ai commensali. La rappresentazione teatrale e musicale è stata magistralmente curata dal direttore artistico Biagio Terracciano che ha diretto il gruppo di danza e musica popolare Metropolitan Folk.

Le performance degli chef, dei danzatori e dei musicisti sono state animate dalla narrazione dall’attore Corrado Taranto che ha con maestria connesso il cibo con le arti e con le risorse artistico-culturali e ambientali dei territori. Il narratore ha anche intervistato, durante la serata e lo show cooking, gli esperti Vincenzo Pepe, Tiziana Pepe ed il Colonnello Roberto Miele che, nelle vesti di “scienziati”, hanno esemplificato le correlazioni storiche e socio-economiche degli alimenti prescelti per il Convivio, e hanno introdotto i commensali nelle innovazioni messe a punto per assicurare qualità e salubrità degli alimenti del Convivio Mediterraneo.

Una serata magica che si è chiusa con una notizia fresca di giornata. L’Ing. Parascandolo, Project Manager della Fondazione ITS BACT, ha annunciato che l’ITS BACT si è aggiudicato la premialità del Miur per i corsi attivati e le attività svolte sul territorio, classificandosi al 27esimo posto in Italia (su 75 ITS) nonostante le difficoltà di tutti gli ITS del sud Italia, si è classificato al primo posto tra tutti gli ITS in Campania, al terzo posto in Italia e primi nel Sud per quanto riguarda il settore BBCC (Beni Culturali), al terzo posto nel sud tra tutti gli ITS, dietro solo il settore meccatronico (selex). Una notizia splendida in una cornice altrettanto meravigliosa come quella del Convivio Mediterraneo.

showcooking